header harmonie

Galleria Piatti

  • Carpaccio Stagionato
    Carpaccio Stagionato
  • Affettato in salsa verde
    Affettato in salsa verde
  • Filetto Veg
    Filetto Veg
  • Lasagne con Ragù Veg
    Lasagne con Ragù Veg
  • Linguine di Lupino
    Linguine di Lupino
  • Pizzaiola Veg
    Pizzaiola Veg
  • Crocchette/Salamini
    Crocchette/Salamini
  • Spezzatino Veg
    Spezzatino Veg
  • Pasta al Ragù Veg
    Pasta al Ragù Veg

Seme di civiltà

Nei semi del Grano la storia dell'uomo

Ciò che viene genericamente denominato con il termine grano o frumento indica alcune specie del genere Triticum della famiglia delle Graminacee.

Il genere del Triticum si classifica in sei specie tra cui le due più importanti per la vita umana, poiché utilizzate maggiormente per la produzione di alimenti, sono la specie del grano duro e quella del grano tenero. La diversità dei grani si deve ad una molteplicità di fattori: la genetica, il clima, i terreni, le tecniche di coltivazione ed irrigazione, i trattamenti post-raccolta.


Nelle regioni a clima temperato caldo si coltiva il grano duro: le cariossidi sono vitree e danno una farina granulosa , detta semola, nelle regioni a clima temperato freddo si coltiva, invece, il grano tenero: le cariossidi contengono una sostanza bianca e farinosa, detta farina.

Le proprietà delle proteine del grano duro fanno si che, le masse che si ottengono impastando le semole con acqua, sono particolarmente indicate per la produzione di paste alimentari.

Nell'area del mediterraneo, oltre alla diffusissima pasta, molti alimenti sono basati sul grano duro, tra i quali i più noti sono il Cuscus, tipico della cultura del Nord Africa e il Bulghur, tipico del Medio Oriente.

Il grano è oggi coltivato in tutti i continenti su una superficie di 215 milioni di ettari circa ed è la principale risorsa di calorie nella vita dell’uomo.

Il centro della sua domesticazione è stato identificato, dagli archeologi, in Medio Oriente attorno al 9000 a. C. nell’area definita della “Mezzaluna fertile”.

Con la coltivazione del frumento gli uomini passarono da società nomade a società stanziale agricola, cambiamento che portò all’avvento della civiltà stessa.

Questo sito usa i cookies per migliorare la navigazione e il ritorno sul sito.
Continuando la navigazione accetti tale utilizzo. Per saperne di più clicca sul pulsantino o chiudi il banner.