header pagine

La Filosofia Biologica

La Filosofia Biologica e la sua evoluzione
 
A fine Gennaio 2012 il ministero dell'agricoltura americano (USDA) ha emesso una direttiva per la ristorazione scolastica che impegna tutto il paese ad eliminare i cereali industrialmente raffinati dalla ristorazione scolastica (35 milioni di utenti): entro due anni tutti i prodotti a base di cereali dovranno avere come primo ingrediente un cereale integrale.
 
L'amministrazione americana ha recepito il messaggio degli studi epidemiologici prospettici, che hanno concordemente confermato l'ipotesi che il consumo di fibre di cereali, non come integratori ma come cibi, è associato a minore rischio di obesità e a minore mortalità per malattie cardiovascolari, diabete, cancro, malattie dell'apparato respiratorio, dell'apparato digerente, e anche malattie infettive, queste ultime verosimilmente perché il buon funzionamento del sistema immunitario dipende dalla salute dell'intestino.
 
Che relazione ha tutto questo con il "Biologico"? Il concetto, la percezione comune del significato del termine biologico sta gradualmente cambiando nella sensibilità e nelle opinioni correnti.
 
Quello che un tempo era associato solo a dei prodotti, principalmente ortofrutticoli, e trattato con una sorta di timore e diffidenza da molti, ora sta allargando le coscienze. "Bio" (dal Greco bios) sta per "Vita" e "logia" sta per "discorso, trattazione, studio", sempre dal Greco.
 
Il concetto e l'espressione "Biologico" sta progressivamente allineandosi con la sua etimologia, ovvero, la Vita. La parola sottende ad una idea di protezione della vita, di rispetto. Biologico come difesa della Vita, legato quindi alla coscienza della salute. Biologico e Salute, ecco un primo binomio che funziona.
 

 

Biologico: un concetto allargato alla salute
 
Tentando di dare una definizione e un valore al concetto della parola "Biologico" si finisce per preferire un ambito che evoca qualcosa di sano, di pulito (talvolta c'è commistione con il termine ecologico), qualcosa che ha a che fare con uno stile di vita alternativo.
 
A volte si è anche vittime dei luoghi comuni che ci attraversano la vita. Ma possiamo proprio prendere da quest'ultima parola, la Vita, la chiave di lettura che porta luce nelle coscienze e nella comprensione di questo fondamentale concetto.

Ovvero la Vita e quello che il nostro istinto ci spinge a fare per proteggerla. La nostra, quella dei nostri cari, dei nostri simili, allargando via via il concetto all'ambiente, agli animali, alle piante. A tutto ciò che è vita e che istintivamente abbiamo la propensione a proteggere.

Il concetto di protezione sembra poter allargare ancora di più il campo di intervento umano nella Vita: osservazione dei fenomeni naturali, comprensione dei meccanismi che la vita attua per svilupparsi, crescere, proteggersi. Quindi, assecondare. Ecco un concetto molto prossimo alla biologia: assecondare.

Ma anche intervenire, dove necessario, dove qualche cosa perturba il processo di crescita e di protezione naturali. E copiare, perché no, l'uomo copia i processi naturali da sempre, inutile vergognarsene. Attingere ad una sapienza plurisecolare guardando quali sistemi hanno raggiunto le altre creature, vegetali o animali che siano.

Tutto questo è Biologico. Anche la nostra azienda si impegna quotidianamente a dare il suo contributo Biologico. Alimenti Biologici, prodotti con cura e attenzione, a beneficio di tutti, a protezione della vita.

Questo sito usa i cookies per migliorare la navigazione e il ritorno sul sito.
Continuando la navigazione accetti tale utilizzo. Per saperne di più clicca sul pulsantino o chiudi il banner.